Messaggio ufficiale sulla

                                                                  Giornata Mondiale della Danza

                                                                                29 Aprile 2008

 

 

    Il nostro principale interesse di quest’anno riguarda le istituzioni, gli sponsor, ed i mezzi di comunicazione.

    Le istituzioni (nazionali, regionali o locali), gli sponsor (privati o pubblici) ed i mezzi di comunicazione (giornali, riviste, radio, TV) sono importanti per la divulgazione della nostra arte. I professionisti della danza cercano di avvicinarsi individualmente a questi mezzi, ma con scarsi risultati. Vogliamo proporre un modo migliore, contattando e collaborando con le Sezioni del CID, che rappresentano tutte le forme di ballo, a tutti i livelli.

    Invitiamo tutti i ballerini ed i professionisti della danza ad unirsi al Consiglio Internazionale della Danza CID e formare delle Sezioni del CID stesso. Nell’ambito di queste Sezioni si potranno affrontare le questioni generali riguardo al ballo. Attraverso loro, enti ufficialmente riconosciuti, tutti gli artisti possono ottenere migliori condizioni nella pratica della loro attività. Potranno così ottenere le indicazioni giuste dalle istituzioni, il sostegno adeguato dagli sponsor, e la visibilità soddisfacente dei mezzi di comunicazione.

    Proponiamo di non isolarsi per portare avanti una negativa competizione, ma di collaborare per lo stesso scopo, al fine di raccogliere maggiori risultati.

    Il CID non è un sindacato, ma istituendo una Sezione del CID si può far pressioni sulle istituzioni locali e nazionali e con la sua forza dar voce ai professionisti ed agli amatori dell’arte tersicorea.

    Si può convincere la società e l’ambiente in cui si lavora che la danza è un bene collettivo.

                                         

                                                                            Prof. Dr. Alkis Raftis

                                                                                    Presidente

                                                               Consiglio Internazionale della Danza

 

 

CID, UNESCO, Parigi